photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sisnero
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri

17/04/2011 10:00

Martina Calcabrini

Recensione Film, Disney, Winnie the Pooh,

Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri

Dopo il successo di Rapunzel - L'intreccio della torre (il loro 50esimo film di animazione) i Walt Disney Studios sbarcano al cinema con un nuovo prodotto: Winn

12981-.jpeg

Dopo il successo di Rapunzel - L'intreccio della torre (il loro 50esimo film di animazione) i Walt Disney Studios sbarcano al cinema con un nuovo prodotto: Winnie the Pooh – Le nuove avventure bel bosco dei 100 Acri. Proprio come era già avvenuto per i simpatici topolini Bianca & Bernie, anche l’orsetto Winnie, ideato da A. A. Milne, ha il privilegio di tornare a vivere sul grande schermo con una nuova avventura, sequel di Le avventure di Winnie the Pooh dell’ormai lontano 1977.


A sconvolgere la tranquilla vita del bosco ci pensa l’asinello Ih-Oh che, avendo perduto la sua coda, non riesce a darsi pace. I suoi amici Winnie l’orsetto, Tigro il tigrotto, Pimpi il maialino, Tappo il coniglio, Cangu la mamma canguro e Uffa il gufo saggio, intraprendono una gara per ritrovarla o, eventualmente, cercarne un degno sostituto. Si sfidano, allora, a colpi di inventiva: orologi a cucù, palloncini, sciarpe di lana, mestoli e chi più ne ha, più ne metta. Il premio? Un vasetto di miele. Ma mentre Winnie, sempre più affamato, scambia qualsiasi cosa o animale per il prelibato nettare delle api, Uffa organizza un piano per liberare il loro amico Christopher Robin dalle grinfie dell’ Appresto, una misteriosa creatura della foresta. Riusciranno i nostri eroi a salvare Christopher e a ritrovare la coda di Ih-Oh?


John Lassater (il mago della computer grafica della Pixar, qui nelle vesti di produttore), Don Hall e Stephen J. Anderson (registi), realizzano insieme un’opera magica che profuma di antico ma ha il sapore del presente. Fedele alla pellicola originale, infatti, i personaggi sono rigorosamente disegnati a mano, colorati accuratamente e animati come fossero reali (talvolta aiutati dalla CGI). E proprio come una favola, la loro avventura inizia con l’apertura di un libro, mentre una calda voce narrante (quella di una mamma?) trascina lo spettatore all'interno del Bosco dei 100 Acri… Se anche voi avete nostalgia di quei momenti in cui credevate che tutto fosse possibile, allora non potete perdere questo delizioso film. Se invece vi reputate ormai troppo adulti per guardarlo, ricordatevi che non è mai troppo tardi per (ricominciare a) sognare.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder